Visita www.grumonline.it, www.modugnonline.it, oltre a www.binettonline.it, www.torittonline.it e www.bitettonline.it - Tutto su Grumo Appula, Modugno, Binetto, Toritto, Bitetto e la provincia di Bari!

giovedì 29 gennaio 2015

Coppa Italia, Parma-Juve 0-1, Morata gol all'89': Allegri in semifinale

Una rete dello spagnolo nel finale regala la qualificazione ai bianconeri. Palo di Pepe nel primo tempo. Beffati gli emiliani che hanno tenuto testa per tutta la partita

Aveva ragione Massimiliano Allegri: non esistono partite facili. La Juve soffre fino alla fine contro il Parma e evita i supplementari solo grazie a una rete di Morata all'89'. Il tecnico ha azzeccato la mossa: dentro lo spagnolo per Coman (uno dei migliori) e Juventus in semifinale di Coppa Italia.
L'esultanza di Morata dopo il gol partita. Getty

(da gazzetta.it)

mercoledì 28 gennaio 2015

Coppa Italia, Milan-Lazio 0-1: decide un rigore di Biglia

Biancocelesti in semifinale grazie a un penalty dell'argentino. Rossoneri in superiorità numerica per un tempo (espulso Cana), ma la reazione non porta al pareggio

Passa la Lazio e per il Milan è notte fonda. Male in campionato (a dieci punti dal terzo posto) la squadra rossonera ora è fuori pure dalla Coppa Italia che sarebbe potuta diventare la competizione salva-stagione. Ma la formazione di Inzaghi si deve inchinare per la seconda volta in tre giorni ad una Lazio in grande salute. Anche con protagonisti diversi (quattro i cambi operati da Pioli rispetto a sabato) la squadra biancoceleste si mostra superiore a quella rossonera. Che non riesce neppure a sfruttare la superiorità numerica di cui gode per l'intero secondo tempo. Un paio di gol annullati (entrambi giustamente) sono le uniche recriminazioni per la squadra di Inzaghi. Che ha molto di cui preoccuparsi. A differenza di Pioli che continua la sua marcia pure in Coppa.
(da gazzetta.it)

martedì 27 gennaio 2015

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 20^ GIORNATA: NAPOLI-GENOA 2-1

Napoli-Genoa 2-1, doppietta di Higuain: Benitez al terzo posto

Un gol in leggero fuorigioco e un rigore dubbio condannano i rossoblù che avevano pareggiato con Iago. Così gli azzurri scavalcano Lazio e Samp

La gioia di Higuain e Callejon. Ansa

Sulle spalle di Higuain e sulle ali della buona sorte: il Napoli batte 2-1 il Genoa (meritando il successo sul piano del gioco) e si riprende il terzo posto che Lazio e Samp gli avevano temporaneamente scippato.
Ma sulla sconfitta dei rossoblù, che avevano pareggiato con Iago in apertura di ripresa, pesano due discutibili decisioni arbitrali: il gol del vantaggio nasce da un leggero fuorigioco del Pipita, quello del successo arriva su un rigore conquistato e trasformato dal solito argentino, ma la spinta di Kucka ai suoi danni sembra davvero leggerina. Rispetto alle ultime due prove degli azzurri al San Paolo (sconfitta contro la Juve e vittoria sofferta ai rigori con l'Udinese in coppa Italia), il pubblico ha visto una squadra migliore, in grado di creare di più, seppur con i soliti limiti in fase difensiva. Anche il Genoa, a dire il vero, non demerita, ma al di là della rabbia, resta la terza sconfitta di fila in trasferta e la sesta gara consecutiva senza vittorie.
(da gazzetta.it)

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 20^ GIORNATA: EMPOLI-UDINESE 1-2

Empoli-Udinese 1-2, Saponara risponde a Di Natale, poi decide Widmer

Stramaccioni ritrova la vittoria grazie alla rete dello svizzero e sale a quota 27 in classifica. Espulso Kone nella ripresa. A Sarri non basta il primo gol in Serie A del trequartista ex Milan: ora il terz'ultimo posto è solo a un punto


L'esultanza dei giocatori bianconeri dopo la rete di Di Natale. Ansa

Dopo 5 partite di astinenza, l'Udinese torna alla vittoria, la prima del 2015, col primo gol esterno di Di Natale e la fortuna su quello di Widmer, a risarcimento di un rigore fasullo assegnato all'Empoli e uno non assegnato per mani di Rugani.
(da gazzetta.it)


I GLADIATORI-LIONS 18-20


Indisponibili: Raffaele, AntonioC, Nichi, MimmoM
Indisponibili storici: Massimo, VitoC, Donato, VitoE, MimmoZ, Marco, FrancescoD, Michelangelo


Gara iniziata alle 18:55 e terminata alle 20:10.
I Gladiatori si portano subito avanti 2-0, i Lions riescono a recuperare ma i ragazzi in rosso sono in giornata di grazia e allungano sull'8-3. I Gladiatori riescono a raggiungere il massimo vantaggio sul 13-7, ma i Lions restano in scia recuperando sul 13-10 fino al 18-15.
Negli ultimi minuti però I Gladiatori, visibilmente stanchi dopo la bella prestazione, si fanno recuperare sul 18-18 e negli ultimi secondi riescono a realizzare i due gol vittoria per il definitivo 18-20.
Migliori dei Lions: Donato e GiuseppeN
Migliori de I Gladiatori: AntonioB e VitoM

VITTORIE DE I GLADIATORI: 85 (279 punti)
VITTORIE DEI RESET/LIONS:  131 (403 punti)
PAREGGI: 27
GOL DE I GLADIATORI: 3772
GOL DEI RESET/LIONS: 4126

lunedì 26 gennaio 2015

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 20^ GIORNATA: FIORENTINA-ROMA 1-1

Fiorentina-Roma: Ljajic risponde a Mario Gomez, ma la Juve è in fuga

Il tedesco devia in rete un tiro di Pizarro, il serbo sfrutta uno spunto del ritrovato Iturbe

La Roma scivola a -7 dalla Juventus, la Fiorentina resta a -3 dalla Champions League. A conti fatti quello del Franchi è un pareggio che lascia l'amaro in bocca a entrambe. Forse più ai viola che ai giallorossi, visto che per almeno tutto il primo tempo la squadra di Montella si è dimostrata superiore sul piano del palleggio e della manovra. Poi la partita si è riequilibrata, ma la Roma chiude comunque con l'ansia per le condizioni fisiche di Strootman e De Rossi. Un'altra brutta notizia in una stagione in cui gli infortuni tra i giallorossi stanno sfiorando statistiche da record.
(da gazzetta.it)



 

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 20^ GIORNATA: JUVENTUS-CHIEVO 2-0

Juventus-Chievo 2-0: gol di Pogba e Lichtsteiner, Allegri prova la fuga

I bianconeri faticano per un'ora, poi il francese sblocca il risultato con la terza rete consecutiva in campionato e propizia il raddoppio dello svizzero: Roma è a -7. Vidal non prende bene la sostituzione, nel finale palo di Schelotto


Missione compiuta. La Juventus batte 2-0 il Chievo con il minimo sforzo e in serata riceve un regalino da Firenze: 1-1 della Roma, giallorossi a -7. Due a zero con un protagonista indiscusso: il solito Paul Pogba, che prima sblocca la partita e poi mette lo zampino nel raddoppio di Lichtsteiner. Accompagnato dal solito coro della curva: "Non si vende Pogba...".
(da gazzetta.it)

venerdì 23 gennaio 2015

Tennis, Seppi schianta Federer

L’azzurro, al terzo turno, supera il re svizzero 6-4 7-6 4-6 7-6: in dieci precedenti non lo aveva mai battuto

Impresa di Andreas Seppi, che al terzo turno degli Australian Open ha eliminato Roger Federer, il re dei 17 Slam. Il 30enne italiano, che non aveva mai battuto il fuoriclasse svizzero nei 10 precedenti incontri, ha vinto 3 set a 1 con i punteggi 6-4 7-6 (5) 4-6 7-6 (5). Al quarto turno incontrerà il vincente tra l’australiano Nick Kyrigos e il tunisino Malek Jaziri.

Coppa Italia, Napoli-Udinese 7-6 ai rigori, Benitez sfiderà l'Inter ai quarti

Gli azzurri si qualificano a fatica: decisivi l'errore di Allan e l'ultimo penalty di Higuain. Dopo l'1-1 al 90' (rigore contestato di Jorginho dopo il vantaggio di Thereau), ai supplementari capolavori di Hamsik e Kone con i friulani in dieci per l'espulsione di Widmer


L'esultanza di Andujar e Higuain: il Napoli è ai quarti. Ansa

Termina con un boato al San Paolo: la lunga notte di Napoli-Udinese si chiude con il rigore di Gonzalo Higuain che fa fuori Strama e manda avanti Benitez. Finisce 7-6 e dopo tanti brividi (la rimonta nei regolamentari agevolata da un rigore generoso e il 2-2 ai supplementari nonostante la superiorità numerica), gli azzurri potranno difendere il trofeo conquistato l'anno scorso: ai quarti di coppa Italia, il 4 febbraio, sfideranno ancora in casa l'Inter.
(da gazzetta.it)

giovedì 22 gennaio 2015

Coppa Italia, Inter-Sampdoria 2-0: Shaqiri show, Icardi chiude i conti

Mancini conquista i quarti grazie alle reti dello svizzero, al debutto da titolare, e dell'attaccante argentino, che nel primo tempo sbaglia un calcio di rigore. Blucerchiati in nove per le espulsioni di Krsticic e Wszolek


L'esultanza dei nerazzurri. LaPresse

Ecco l’Inter che vuole Mancini: gioca, sbaglia, rischia, ma comanda. Dall’inizio alla fine. Finisce 2-0 contro la Sampdoria e i quarti di finale di Coppa Italia sono afferrati. Decidono Shaqiri e Icardi con i doriani che finiscono in 9 per l’espulsione di Krsticic (nel primo tempo) e Wszolek. Un mercoledì pop per Roberto Mancini che conferma la linea dei Fab 4, o se si preferisce dei Fantastici Quattro. Dentro subito Shaqiri, Podolski, Kovacic e Icardi. 
(da gazzetta.it)

Fiorentina-Atalanta 3-1: Gomez fa doppietta, gol di Cuadrado su rigore

I viola ritrovano le reti del tedesco, a secco dal 30 novembre, volano ai quarti dove sfideranno la Roma all'Olimpico e festeggiano il debutto di Diamanti. Contestatissimo il penalty del 2-0, espulso Colantuono. Per i bergamaschi primo gol stagionale di Bianchi


Basta un tempo alla Fiorentina per qualificarsi ai quarti di Coppa Italia. Un Gomez finalmente protagonista trascina i viola contro una mediocre Atalanta. 3 a 1 il risultato finale con doppietta del tedesco.
L'esultanza di Mario Gomez. Ansa
L'esultanza di Mario Gomez. Ansa

avvio sprint — La squadra di Montella va a segno dopo appena sei minuti. L’ex stella del Bayern controlla il pallone al limite, dribbla Baselli e beffa il portiere Avramov con una conclusione leggermente sporcata da Bellini. Per il centravanti tedesco è una liberazione. La Fiorentina continua a pressare. E al 12’ raddoppia su calcio di rigore. Il mediocre arbitro Valeri punisce un intervento di Stendardo su Gomez ma la sensazione è che il difensore colpisca nettamente prima la palla. Dal dischetto trasforma Cuadrado con un destro che tocca il palo e finisce dentro. Non è finita. C’è ancora Gomez sul palcoscenico. Il centravanti viola al 28’ viene liberato da un tocco di Badelj sul filo del fuorigioco: la difesa dell’Atalanta si ferma mentre il centravanti viola controlla e con freddezza appoggia in rete. 3 a 0 e storia chiusa. La Fiorentina prende fiato e l’Atalanta (priva di Colantuono espulso per proteste) rimette il capo fuori. E al 40’ va a segno. Il Gomez bergamasco consegna un bel pallone al limite dell’area a Bianchi: controllo e diagonale imparabile.
(da gazzetta.it)

mercoledì 21 gennaio 2015

Coppa Italia, Roma-Empoli 2-1, decide De Rossi su rigore ai supplementari

I giallorossi conquistano i quarti grazie a un penalty fortemente contestato dai toscani: ora Fiorentina o Atalanta. Nei regolamentari Verdi aveva gelato l'Olimpico all'80' dopo il vantaggio lampo di Iturbe


Maicon esulta con De Rossi a fine partita. Getty
Maicon esulta con De Rossi a fine partita. Getty
Finisce con il coro dei pochi, sparuti tifosi empolesi che gridano: "Come la Juve, voi siete come la Juve". La storia alla rovescia. Una volta qualsiasi accostamento tra la Roma e i bianconeri sarebbe stato considerata blasfemia, invece ultimamente sta capitando piuttosto spesso e non è un caso che i giallorossi escano tra i fischi - i primi veri dell'era Garcia - e i toscani tra le
(da gazzetta.it)

I GLADIATORI-LIONS 21-27

Indisponibili: Raffaele, AntonioB, VitoM, Nichi, MimmoM
Indisponibili storici: Massimo, VitoC, Donato, VitoE, MimmoZ, Marco, FrancescoD, Michelangelo

Gara iniziata alle 18:50 e terminata alle 20:15.
Lions subito avanti 0-3, ma I Gladiatori riescono subito a pareggiare prima 3-3 poi 5-5. Ma i Lions sono in giornata di grazia con AntonioC e Vincenzo, e segnano a raffica fino al 5-14. I Gladiatori provano a reagire ma restano con i 9 di scarto fino al 10-19, quando arriva la rimonta targata GiuseppeN fino al 15-19 e e grazie alle parate di Michy restano in gara fino al 20-24. Nel finale però i Lions reagiscono e riescono ad allungare fino al definitivo 21-27.
Migliori de I Gladiatori: GiuseppeN e Michy.
Migliori dei Lions: Vincenzo e AntonioC

VITTORIE DE I GLADIATORI: 85 (279 punti)
VITTORIE DEI RESET/LIONS:  131 (403 punti)
PAREGGI: 27
GOL DE I GLADIATORI: 3772
GOL DEI RESET/LIONS: 4126

lunedì 19 gennaio 2015

Juventus-Verona 4-0, a segno Tevez (2), Pogba e Pereyra

I bianconeri battono l'Hellas 4-0 e allungano in classifica. Show di Tevez, doppietta. A segno anche Pogba e Pereyra. Gialloblù inesistenti proprio come nell'1-6 di Coppa Italia

Cambia la competizione ma non il risultato. Coppa Italia o campionato che sia, il Verona esce sempre strapazzato dallo Stadium. La Juventus vince "solo" 4-0 e si laurea campione d'Inverno, ma soprattutto si porta a +5 sulla Roma: mai finora in questa stagione i bianconeri avevano avuto un vantaggio così ampio sulla seconda. Con tanti ringraziamenti al Palermo, che ha fermato i giallorossi. 
(da gazzetta.it)

domenica 18 gennaio 2015

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 19^ GIORNATA: PALERMO-ROMA 1-1

Palermo-Roma: apre Dybala, si sblocca Destro

Un errore di Astori regala l'1-0 all'argentino, pareggia il centravanti al centro delle voci di mercato. Totti e Maicon in campo solo nel finale, esordio per il 18enne Destro

 


Non dovevano giocare, sono rimasti in dubbio fino alla fine. Ma alla fine la partita l'hanno decisa loro con due fiammate. In fin dei conti, è stata la sfida dei bomber: quello sempre più splendente (Dybala) e quello quasi con la valigia (Destro). Il primo da applausi, il secondo che è andato a corrente alterna, ma che ha comunque il merito di segnare con una costanza quasi mostruosa. Alle fine tra Palermo e Roma ne viene fuori un pareggio giusto, al termine di una partita meno bella del previsto. Tiri in porta pochi, emozioni con il contagocce, gioco decollato solo a tratti.
 (da gazzetta.it)

 

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 19^ GIORNATA: PALERMO-ROMA 1-1

Empoli-Inter 0-0: Shaqiri debutta ma non basta, Mancini fermato

Nell'anticipo del Castellani i toscani di Sarri bloccano i nerazzurri: lo svizzero gioca venti minuti, Kovacic entra a gara in corso, Palacio si divora una super occasione. Ranocchia ko

Va bene così: un punto, nessun gol preso, quinto risultato utile consecutivo. L’Inter torna da Empoli con questi tre sassolini in mano, poca roba, ci mancherebbe. Ma visto l’Empoli, lo 0-0 che esce dal Castellani è un bel castello di sabbia. La corsa alla Champions sarebbe rimasta ardua anche vincendo, ecco perché un punticino (che soddisfa i toscani per il carattere e la qualità di gioco) incontrato in questo modo va abbracciato. Perché dei progressi visti nel 2015, si è visto quasi nulla.
(da gazzetta.it)

venerdì 16 gennaio 2015

Coppa Italia, Juventus-Verona 6-1. Giovinco si riprende i bianconeri

I bianconeri vincono 6-1 e trovano il Parma ai quarti: doppietta della Formica Atomica, gol di Pereyra e Pogba, Morata su rigore, chiude Coman. I veneti accorciano con Nené


Goleada allo Juventus Stadium. La Juve di scorta vola ai quarti di coppa Italia, dove troverà il Parma, rifilando 6 reti al Verona (finisce 6-1). Doppietta di Giovinco, a segno anche Morata, Coman, Pereyra e Pogba. Di Nené l'unico gol dei veneti.
(da gazzetta.it)

giovedì 15 gennaio 2015

Torino-Lazio 1-3: gol di Keita, Klose, Martinez e Ledesma. Espulso Padelli

I biancocelesti di Pioli eliminano i granata dagli ottavi di Coppa Italia: la squadra di Ventura in 10 per il rosso a Padelli dopo il rigore che ha chiuso la gara. Ai quarti c'è il Milan


La Lazio vola ai quarti, dove troverà il Milan, il Toro dice addio alla Coppa Italia. L'ottavo di finale dell'Olimpico di Torino sorride ai biancocelesti che, dopo il 2-2 del derby, tornano al successo con un rotondo 3-1. Quasi tutti diversi i protagonisti rispetto alla stracittadina, però.
A parte Radu e Parolo, infatti, Pioli presenta una Lazio fatta completamente di seconde linee, mentre Ventura limita a metà il turn over (sono sette i titolari in campo). Ma la Lazio 2 basta e avanza per ottenere il pass ai quarti, perché in campo c'è comunque un mix molto interessante, fatto di gente esperta come Klose e Ledesma e giovani di valore come Keita e Cataldi. Saranno tre di loro (Keita, Klose e Ledesma) a firmare il successo. 
 
Il sinistro vincente di Keita, che ha sbloccato la gara dell'Olimpico. Getty
(da gazzetta.it)

Coppa Italia, Parma-Cagliari 2-1: Sau risponde a Paletta, poi decide Rispoli

Un gran gol dell'esterno gialloblù vale l'accesso ai quarti contro la vincente tra Juve e Verona. La squadra di Donadoni trova il vantaggio con una rovesciata del difensore azzurro, al 29' della ripresa è l'attaccante di Zola a ristabilire la parità prima del 2-1 definitivo


La sassata di Rispoli: è la rete del 2-1 gialloblù. Ansa

Tra due squadre spaventate dal rischio retrocessione, quella che dimostra un pizzico di interesse in più per la Coppa Italia è il Parma, che non a caso vince e si guadagna il quarto di finale (presumibilmente con la Juventus, se batte il Verona). 
(da gazzetta.it)

mercoledì 14 gennaio 2015

Milan-Sassuolo 2-1: reti di Pazzini, Sansone e De Jong. Rossoneri ai quarti

Agli ottavi, Inzaghi vendica la sconfitta di una settimana fa e supera Di Francesco grazie a una rete all'86' del centrocampista olandese. Ai quarti troverà la vincente tra Torino e Lazio


L'esultanza di De Jong. Ansa

Milan ai quarti di coppa Italia. Atto dovuto ma non scontato visti gli ultimi stenti dei rossoneri. Che si prendono la rivincita sul Sassuolo dopo la sconfitta dell’Epifania e ora attendono la vincente di Torino-Lazio. Ci pensa Nigel De Jong a quattro minuti dal 90° a togliere le castagne dal fuoco a Inzaghi, che ormai vedeva da vicino l’incubo dei supplementari. L’olandese l’ha buttata dentro con un bel tap-in dopo la traversa di Poli.
(da gazzetta.it)

martedì 13 gennaio 2015

I GLADIATORI-LIONS 20-20


Indisponibili: AntonioC, Raffaele, MichyIndisponibili storici: Massimo, VitoC, Donato, VitoE, MimmoZ, Marco, FrancescoD, Michelangelo

Gara iniziata alle 19:05 e terminata alle 20:25.
Lions subito avanti 0-4, I Gladiatori provano a reagire sul 2-4, m LIons scatenati che allungano 2-6 e mantengono i 4 gol di scarto fino al 6-10.
I Gladiatori vviano la rimonta e per la prima volta si portano avanti sull'11-10, guidati anche da un super-portiere. I Lions pareggiano e la gara rimane in parità fino al 19-19. Nel finale arriva il gol di MimmoS, ma subito dopo il pareggio di MimmoM per il 20-20 definitivo.
Migliori de I Gladiatori: AntonioC e VitoM
Migliori dei Lions: MimmoM e Vincenzo

VITTORIE DE I GLADIATORI: 85 (279 punti)
VITTORIE DEI RESET/LIONS:  130 (400 punti)
PAREGGI: 27
GOL DE I GLADIATORI: 3751
GOL DEI RESET/LIONS: 4099

Cristiano Ronaldo come Cruijff, Platini e Van Basten: terzo Pallone d'oro

Dopo l'edizione 2009 e quella 2013, il portoghese si conferma nel premio Fifa riservato al miglior giocatore. Precede Messi e Neuer. Davanti a lui ora c'è solo Leo con quattro trofei: "Spero di eguagliarlo"

 


E poi lo accusano di essere egoista... Nel giorno in cui apre alla fantasia di giocare nella stessa squadra di Messi e Neuer, Cristiano Ronaldo si accomoda in un immaginario "club privé" con Cruijff, Platini e Van Basten. Non lo fa da "portoghese", a dispetto della nazionalità: entra dall'ingresso principale, riservato a chi ha conquistato in carriera il Pallone d'oro per tre volte. Da oggi, tra gli eletti c'è anche lui, CR7: dopo l'edizione 2008 e quella del 2013, il fuoriclasse del Real Madrid si porta a casa il premio per il secondo anno di fila, tra i flash di Zurigo. A Messi e Neuer, gli altri finalisti, non resta che unirsi all'applauso: l'argentino è secondo davanti al tedesco, per un pugno di voti (Ronaldo 37.66%, Messi 15.76%, Neuer 15.72% ).
(da gazzetta.it)

lunedì 12 gennaio 2015

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 18^ GIORNATA: NAPOLI-JUVENTUS 1-3

Napoli-Juventus 1-3, gol di Pogba, pari di Britos, rete di Caceres e Vidal

I bianconeri si laureano campioni d'inverno. Strepitosa rete del francese, il cileno chiude il match nel recupero. Annullato il 2-2 per fallo su Buffon


Paul Pogba infila con un capolavoro. LaPresse

Ci volevano Massimiliano Allegri e una grande Juve per sconfiggere il tabù San Paolo: dopo 14 anni i bianconeri battono il Napoli 3-1 a casa sua e rispondono alla doppietta di Totti con una vittoria preziosissima per la lotta scudetto. La rivincita di Doha è servita: a segno Pogba, Caceres e Vidal.
(da gazzetta.it)
 
 

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 18^ GIORNATA: ROMA-LAZIO 2-2

Roma-Lazio 2-2, Totti risponde a Felipe Anderson, e aspetta la Juve

Bellissima partita all'Olimpico: la squadra di Pioli va sul 2-0 con Mauri e Felipe Anderson, poi si scatena il capitano giallorosso che segna una fantastica doppietta. Giallorossi a pari punti con la Juve, in attesa del posticipo


L'acrobazia di Totti che vale il gol del 2-2. LaPresse

Un tempo per uno, con un fenomeno per parte. Il primo con la Lazio spinta in paradiso dalle accelerazioni e gli spunti di Felipe Anderson, il secondo con la Roma griffata Francesco Totti, capace di rialzare i giallorossi con due colpi da biliardo.
(da gazzetta.it)
 
 

domenica 11 gennaio 2015

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 18^ GIORNATA: TORITNO-MILAN 1-1

Torino-Milan 1-1, gol di Menez su rigore, pareggio di Glik

I rossoneri sbloccano subito il risultato con il francese, poi soffrono per tutta la partita fino alla rete del polacco. Espulso De Sciglio al 48' del primo tempo

Una sfida, a suo modo avvincente, a chi mostrava meglio i propri difetti. Toro-Milan si può riassumere così. Da parte rossonera l’immancabile amnesia su palla inattiva, che è costata il pareggio, più una spiccata propensione a concludere le partite con un espulso sul taccuino dell’arbitro. Da parte granata l’immensa fatica nel trovare la via della porta: tanto possesso palla per vie orizzontali, ma fine a se stesso. Finisce con un pareggio che sa di zuppa riscaldata per entrambe, ma che costa lacrime soprattutto al Milan, sempre più risucchiato nella melassa a caccia di un posto in Europa. 
(da gazzetta.it) 
 

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 18^ GIORNATA: SASSUOLO-UDINESE 1-1


A Reggio Emilia l'azzurro di testa porta in vantaggio Di Francesco, poi il destro del francese rimette in pista Stramaccioni, privo di Di Natale: frenata neroverde dopo il colpo col Milan. Palo di Berardi nel finale

Simone Zaza esulta dopo il gol del vantaggio emiliano. Ansa 

Il "Real Sassuolo", fenomeno di provincia, deve fare i conti stavolta con Thereau e l’Udinese, riemersa a fatica dalla recente sconfitta interna con la Roma. Finisce 1-1, un gol per parte e un’occasione nitida a testa fallita a pochi passi dai portieri Karnezis e Consigli. Il volo ad alta quota dei neroverdi è solo rinviato, la squadra di Stramaccioni si prende un punto di sostanza e tanta serenità. 
(da gazzetta.it)

mercoledì 7 gennaio 2015

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 17^ GIORNATA: JUVENTUS-INTER 1-1

Serie A, Juve-Inter 1-1: a Tevez risponde Icardi

Primo tempo dei bianconeri, ripresa dei nerazzurri: la capolista vede scendere a un punto il vantaggio sulla Roma. Espulso Kovacic nel finale



Chi, dopo la prima ora di Juventus-Inter, ha avuto l’intuito di scommettere sul pari avrà portato a casa una bella somma. Invece l’Inter, dopo essere stata dominata dai bianconeri, trova la forza di pareggiare e di sfiorare il colpaccio. Con una Juve che finisce male e che rischia seriamente di perdere.
Più del nuovo acquisto Podolski, che si è mostrato subito utile, sono stati decisivi i pilastri di sempre, Samir Handanovic e Mauro Icardi. Il primo ha evitato più volte il secondo gol bianconero, il secondo si è confermato centravanti clamoroso, segnando alla prima palla toccata e costringendo poi Buffon alla prodezza. In mezzo anche un gol fallito, su assist di Podolski. Preoccupante invece la reazione della Juve al gol subìto. Le certezze sono diventate insicurezze, anche con uomini importanti. Allegri avrà di che riflettere, anche perché la prossima partita sarà a Napoli. Sorride invece Mancini, che ha avuto modo di verificare come il problema dei suoi fosse anche mentale. Emblematica la partita di Guarin: è in lizza per la palma del peggiore in campo, poi trova l’assist per Icardi e finisce da quasi dominatore del centrocampo.
(da gazzetta.it)
 

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 17^ GIORNATA: UDINESE-ROMA 0-1

Udinese-Roma 0-1: decide Astori con un gol contestato

La palla sembra varcare la linea. Ma l'Udinese recrimina per un mancato rigore nel finale di Emanuelson. Karnezis salva su Florenzi a tempo scaduto





La Roma sbanca Udine e si porta a -1 dalla Juve dopo l'1-1 dei bianconeri contro l'Inter nel posticipo. A decidere la contesa un gol contestato di Astori - che sembra regolare, visti mille replay -, ma i padroni di casa recriminano anche per un mancato rigore nel finale per un'entrata folle di Emanuelson su Kone. Insomma, una vittoria arrivata tra mille polemiche, in una gara che di calcio vero ne ha fatto vedere poco, con qualche spruzzatina appena accennata nel primo tempo.
(da gazzetta.it)



martedì 6 gennaio 2015

VOTI UFFICIALI FANTACALCIO 17^ GIORNATA: LAZIO-SAMPDORIA 3-0

Lazio-Sampdoria 3-0: gol di Parolo, Felipe Anderson e Djordjevic

Nell'anticipo della 17ª giornata i biancocelesti di Pioli battono i blucerchiati di Mihajlovic e li staccano in classifica: il brasiliano protagonista assoluto, con una rete bellissima e gli assist vincenti per i compagni

Tutti (tranne il portiere)  sulla linea mediana: ecco come si presenta la Sampdoria al fischio d'inizio dell'Olimpico. Il Cagliari di Zeman si era fermato a 8...
La Lazio più bella della stagione annienta la Sampdoria, si isola al terzo posto (in attesa di vedere cosa farà domani il Napoli) e, soprattutto, si presenta nelle condizioni ideali al derby di domenica prossima. Serata perfetta per la squadra di Pioli. Che inizia come meglio non potrebbe il suo gennaio terribile (dopo la gara di ieri i biancocelesti dovranno affrontare Roma, Napoli e Milan).
(da gazzetta.it)

http://1.bp.blogspot.com/-U8FaiIFvMIo/VKsyHixKjOI/AAAAAAAABWk/HmxLX2B9q8M/s1600/public_voti_Gazzetta_17_LAZIO-SAMPDORIA.jpg

giovedì 1 gennaio 2015

BUON 2015 A TUTTI